AREA TEMATICA:

L’ambiente e la cura del verde rivestono un ruolo di primaria importanza all’interno della gestione del nostro Municipio. Il territorio è coperto per 2.500.000 mq da verde pubblico, arredo stradale e aree sosta di cui solo 30.000 mq a gestione municipale, le restanti aree sono ad onere manutentivo dei Dipartimenti Centrali, Consorzi e Dipartimento Programmazione Urbanistica (PAU).

Pur essendo il nostro territorio per alta percentuale ricoperto di verde pubblico, solo  4 parchi sono di nostra diretta competenza: Parco Santarelli in zona Giardinetti, Parco Milena o “dei Gelsi” in zona Due Leoni – Valle Fiorita, Parco Riserva Nuova a Villaggio Prenestino e Parco Raimondi a Giardinetti e degli arredi stradali delle stazioni MC di Bolognetta, Borghesiana, Fontana Candida, Grotte Celoni, Torre Gaia, Torre Angela (in parte), Torrenova e Torre spaccata e Alessandrino (in parte)

Il nostro programma di mandato di governo ha posto al centro dell’attenzione e del dibattito politico la cura del verde. Tale onere è stato finanziato nel corso del quinquennio attraverso importanti risorse economiche, soprattutto se paragonate alle economie dapprima dedicate allo stesso servizio.

Come da grafico rappresentante i dati di bilancio impegnati, si nota che le cifre dedicate alla cura del verde municipale negli ultimi cinque anni sono maggiori di 9 (NOVE!) volte rispetto all’ultimo decennio trascorso! …eppure ne hanno sempre tutti parlato ma fattivamente poco è stato fatto se non solo nell’ultimo mandato, la strada è ancora lunga e abbiamo iniziato solo ora a percorrerla

Sono stati riqualificati i parchi pubblici di competenza del Municipio e alcuni Parchi Dipartimentali con il nulla osta del Dip. Tutela Ambiente, ed è stata proposta l’adozione di parchi pubblici ricadenti nel territorio municipale, da parte di associazioni di cittadini e comitati del territorio, tramite bando pubblico.

In campo ambientale, quindi, numerosi sono stati gli interventi.

Ad esempio non esisteva un censimento effettivo delle aree verdi, nè si sapeva se queste fossero municipali o dipartimentali, quindi da subito abbiamo creato un “ufficio del verde” apposito, propedeutico all’attivazione del decentramento del verde, secondo la proposta votata in Consiglio Municipale ed abbiamo iniziato il lavoro di ricostruzione della documentazione, lavorando al contempo su un accordo quadro per la manutenzione del verde scolastico e degli arredi urbani nonché dei parchi municipali delle stazioni MC. 

Per quanto riguarda i parchi ristrutturati con nulla osta del dipartimento Tutela Ambiente, oltre al già citato Parco Calimera, abbiamo ristrutturato:

  • Parco Cantiano a Corcolle
  • Parco Dupré Giardinetti 
  • Parco Serra san Quirico Corcolle
  • Parco Acciaroli Colle Prenestino 

Attraverso le sponsorizzazioni di privati è stato possibile riqualificare dei parchi: la Fiorucci Salumi ha infatti riqualificato nel 2018 l’area ludica del parco Lentini a Borghesiana 

In collaborazione con il dipartimento Ambiente si è attivata una collaborazione a progetti volti ad inserire giochi ludici inclusivi nel parco Scillicino a Villaggio Prenestino e parco Sisenna a Torre Spaccata.

Ad oggi abbiamo un censimento effettivo di tutto il verde municipale e dipartimentale e all’interno di esso, abbiamo incluso nel municipio i parchi Riserva Nuova a Villaggio Prenestino e Parco Raimondi a Giardinetti.

Sono in lavorazione al momento gli appalti per i lavori di riqualifica con fondi municipali su nulla osta del dipartimento Ambiente di:

  • Piazza piaggio Villaggio Breda 
  • Parco Lentini Borghesiana
  • Parco Rupicole Torre Maura (Fondi 2020) 
  • Parco Riserva Nuova Villaggio Prenestino 
  • Parco Via Lentini
  • Parco Pettineo Due Leoni
  • Parco Sinisgalli Ponte di Nona – area ludica  (Fondi 2021) 

Attraverso l’iniziativa “piú alberi per Roma”, abbiamo collaborato con il dipartimento alla piantumazione di oltre 150 alberi nei siti seguenti:

  • Villaggio Breda 
  • Tenuta di Torrenova 
  • Aspertini Torre Angela
  • Lunghezzina 2

In stretta collaborazione con la Soprintendenza e l’Università di Tor Vergata e attraverso il Protocollo di Intesa con quest’ultima stipulato nel 2018, è stato aperto al pubblico dal 6 giugno 2021 il sito archeologico di Gabii, in cui sarà possibile assistere a spettacoli a tema e a visite guidate fino ad ottobre 2021.

RIFIUTI 

Pur non avendo competenze dirette, noi confermiamo la propria nostra posizione contraria alla realizzazione di un impianto di Biogas in un quadrante dove vivono 100.000 abitanti nel raggio di 3 km e supporteremo i comitati di quartiere e i coordinamenti di cittadini nati, instaurando dei tavoli di confronto con gli Enti competenti

E’ stata proposta in collaborazione con Roma Capitale, l’attivazione del servizio PAP (porta a porta) in tutte le zone non ancora raggiunte.

Il nostro Municipio insieme al Municipio X° è stato il primo a partire con la revisione della raccolta porta a porta (PAP), rimodulando nelle zone dove era partita nel 2013 ma senza criterio e raggiungendo le zone dove il PAP veniva richiesto da anni. (Es. Ponte di Nona e Colle degli Abeti).

È stato individuato e realizzato il primo centro logistico di AMA SPA nel municipio VI, in modo da migliorare notevolmente  il servizio di raccolta, riducendo i tempi morti dovuti agli spostamenti  nel traffico, e dando il via alla progettazione degli uffici di AMA.

Al fine di favorire, promuovere ed incentivare i cittadini alla raccolta differenziata, l’Amministrazione Municipale si è attivata per confronti con le realtà commerciali del territorio affinché queste ultime siano ben disposte ad incentivare la raccolta differenziata, anche istituendo raccolte ad hoc che restituiscano ai cittadini virtuosi che differenziano, buoni spesa da utilizzare negli esercizi commerciali territoriali che si attiveranno in tal senso.

È stata realizzata la programmazione e l’ampliamento delle domeniche ecologiche per la raccolta di materiali ingombranti dedicati, al municipio VI, unico ad aver ottenuto le mini-isole ecologiche mobili,fin dal 2018.

Sono stati inseriti bidoni AMA per la raccolta di olii esausti nel mercato plateatico di Torre Spaccata, nella sede del municipio e nell’aula civica comunale di Via Pedicciano, zona Castelverde.

È  stata conclusa con parere positivo la Conferenza dei servizi per la realizzazione del primo Centro di Raccolta fisso nel Municipio VI, in viale Cerroncino a Ponte di Nona  e in via Tor Bella Monaca (ex depuratore Acea). Sono state individuate altre 2 aree a Corcolle e Passolombardo, inserite nella programmazione della Conferenza dei servizi, in modo da realizzare 4 isole ecologiche.

È stato completato il censimento delle utenze domestiche e non domestiche del Municipio. Aequa Roma  tutt’ora, si occupa del recupero delle TARI evase.

Tags:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SCEGLI UN ALTRO MUNICIPIO